Enrique de Melchor

Apprende l’arte dell’accompagnamento al cante nel prestigioso tablao “Los Canasteros”. Debutta giovanissimo ed incide il suo primo disco insieme al cantaor Antonio Mairena, e a soli 18 anni riceve il Premio Nacional de la Cátedra de Flamenco de Jerez e El Castillete de Oro de La Unión. Come solista percorre i più importanti palcoscenici del mondo. Accompagna le più grandi figure del cante come Camaron, La Perla de Cadiz, Pansequito, Fosforito… sapeva accompagnare il cante come oggi nessun altro sa fare. Era un chitarrista con una forte personalità. Ricordiamo oggi un grande artista scomparso da poco, Enrique de Melchor.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...