Una muestra autentica de tablao flamenco

12143101_10207300227651248_7160424221441279805_n

5 Ottobre 2015, Festival ¡Flamenco! all’Auditorium Parco della Musica di Roma

Cante: José Valencia, Juan Jose Amador
Baile: Pepe Torres y Gema Moneo
Guitarra: El Perla

Siamo alla VI Edizione del Festival ¡Flamenco! all’Auditorium Parco della Musica di Roma. La giornata di apertura è stata accolta da una delle tipiche serate ottobrine romane. Aria calda, accogliente e mite. Di frizzante ed eccitante invece solo l’atmosfera nell’aria, generata dal chiacchiericcio e dall’impazienza del numeroso popolo degli aficionados flamencos che affollava gli spazi adiacenti l’Auditorium e non vedeva l’ora di entrare in sala ed assistere al primo degli spettacoli in programma questa settimana.

12088142_10207300229771301_1161277627065158680_nUna muestra autentica de tablao flamenco“, questo il titolo di apertura della serata. Si inizia con una tipica noche de tablao della storica Casa Patas, a Madrid, definito da tutti oramai come “il tempio del flamenco”. La scena si apre subito con il cante a palo seco di José Valencia, seguito subito dopo da Juan José Amador che insieme regalano brividi lungo la schiena. Entrano successivamente i bailaores della serata. Pepe Torres e Gema Moneo, due autentici figli d’arte intrisi del flamenco más jondo. Una serata di tradizione, dalla forte impronta andalusa e carica di energia pura. Si prosegue con un solo di cante di José Valencia, uno dei cantaores la cui maestria e potenza vocale è ormai conosciuta da tutto il popolo flamenco. L’ Alegrías di Gema Moneo, giovane bailaora che per stile e aspetto fisico ricorda moltissimo Manuela Carrasco. Energica e potente, cavalca il palco con una serie di carretillas a raffica. Travolgente. Si prosegue con un virtuosissimo El Perla che ci emoziona con la sua Soleá. Lui e la sua chitarra sono tutt’uno. Lei è la sua donna e lui l’accarezza, ci parla e se la stringe al cuore. La fa vivere di luce propria e tutto il pubblico in sala ne percepisce l’essenza.12074725_10207300235651448_3154618486006085198_n Emozione pura. La Soleá di Pepe Torres è la Soleá di Pepe Torres. Unica, essenziale, di un gusto tipicamente gitano, dove Pepe rimane quasi immobile in ascolto del cante, per poi sottolinearlo con remates e irruenti zapateados intrisi di latiguillos che viaggiano alla velocità della luce. Al solito tutto termina con una serie di pataítas por Bulerías all’insegna del divertimento puro. Puro come il flamenco che abbiamo respirato in questa Noche de Tablao.

Ringraziamo Stefano Procopio per la gentile concessione. Potete vedere l’intera sessione fotografica sulla sua pagina facebook Stefano Procopio

  • Writer: Paola Amedei
  • Editing: Claudia Badalini e Katia Di leo
  • Revisione: Las tres

Ringraziamo per la collaborazione Sofia Taliani.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

One thought on “Una muestra autentica de tablao flamenco

  1. Pingback: Festival Flamenco Roma 2015 | Rubrica Flamenca Qué Mire Usté !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...